La nostra filosofia


Insegniamo ai nostri piccoli atleti a non cercare scuse. Né colpevoli.


Troppo spesso il mondo mostra loro che la colpa è dell'arbitro, della sfortuna, dell'allenatore (e poi della maestra, del professore, del capufficio…). Ma questo non è un buon modo per gestire la frustrazione di una sconfitta.


Ecco perché diciamo loro due cose molto semplici.


La prima. Che perdere fa parte del gioco. Accadrà tante volte. Ma non mi impedisce di divertirmi, e, soprattutto, può insegnarmi a migliorare.


La seconda. Che se voglio vincere devo impegnarmi. Devo migliorare. Devo dare tutto me stesso. Devo trovare soluzioni e non cercare colpevoli.


Post in evidenza
Post recenti